L’effetto osservatore…costellatore

Satsang e meditazione

L’effetto osservatore …costellatore   Uno degli elementi costituenti il campo collettivo di una Costellazione, è il campo-ologramma del costellatore. Il suo campo morfogenetico contiene in-formazioni multidimensionali sul suo stato attuale, dal punto di vista fisico, emotivo, mentale e trans personale, oltre a in-formazioni concernenti il modello conscio e inconscio cui fa riferimento, le sue idee sul concetto d’identità, sulla Realtà e Verità. Una domanda che ricorre nei gruppi e che si pongono alcuni costellatori, è la seguente: «Può il campo … Continua a leggere →

Iniziazione alla conoscenza di Sé, l’illuminazione svelata

Di tutti i misteri del mondo, il più grande resta ancora la conoscenza di noi stessi.

L’illuminazione svelata. La Conoscenza di Sé rappresenta l’avventura più intensa ed entusiasmante che si possa vivere. Ci vuole infatti coraggio, passione, perseveranza e soprattutto amore per la Verità per andare oltre l’apparenza della personalità, verso la Realtà dell’Essere. Come buoni compagni di viaggio, lettore e autore procedono insieme sulla Via della Conoscenza (Jnana Yoga) alla ricerca della Sorgente dell’Essere, passando sia attraverso gli ampi percorsi del ragionamento razionale, sia – e soprattutto – attraverso l’esperienza diretta che porta alla comprensione intuitiva e … Continua a leggere →

Le CostellAzioni della Gioia, Il mondo é come lo pensi tu

space

Le CostellAzioni della Gioia Il mondo é come lo pensi tu Per quante buone parole potrai leggere e pronunciare, quale bene ti arrecheranno se non le metterai in pratica? Buddha   Il modello delle Costellazioni familiari- sistemiche– spirituali- multidimensionali creato da Bert Hellinger, si è rivelato uno dei metodi più efficaci fra le tecniche d’aiuto a orientamento psicologico. Le Costellazioni familiari si basano sul presupposto che buona parte dei disagi personali derivino da ‘irretimenti’ con persone della propria famiglia, e … Continua a leggere →

Joyfield Satsang e meditazione

Satsang con Sat Maa (Giulia Jordan)

Per Sat Maa (Giulia) il Satsang è come guardarsi in uno specchio multidimensionale. Normalmente percepiamo solo una piccola parte di noi, quella connessa col campo della sofferenza. Anche le pratiche spirituali vengono fatte da questo campo. Infatti, c’è bisogno sforzo, tempo, condizioni particolari per “raggiungere” i nostri obiettivi. Continuando a guardare nello specchio che il Satsang offre, l’attenzione si sposterà sull’identità originaria, sul Campo della Gioia-Joyfield da cui tutto nasce. Qui non vi è sforzo, né tempo, né condizioni speciali. … Continua a leggere →