Uno strano mestiere: ricercatore di sé

chi cerca... trova. ma tu, sei certa di esserti persa?

Tanti anni fa, un uomo e una donna s’incontrarono “per caso”. Mentre chiacchieravano del più e del meno, l’uomo sentì la necessità di pronunciare questa frase: <<Sii te stessa!>> In un lampo, un brivido intenso percorse il corpo della donna dalla testa ai piedi  e si sentì catapultata in un’altra dimensione. Lì, tutto sembrava cristallino. Il tempo, lo spazio, il mondo e persino il suo corpo, non c’erano più. L’unica cosa esistente, che era anche il tutto, era qualcosa di … Continua a leggere →

Il palcoscenico della Vita

Vi siete mai chiesti quanto sia reale questo spettacolo?

Che magnifico spettacolo intrattiene la Vita, l’Esistenza, la Coscienza! E ogni essere vi partecipa recitando una parte.  Ciascuno di noi, mentre mette in atto la parte che gli compete, assume di volta in volta dei ruoli diversi.                                                                             Inoltre, ogni attore, mentre interpreta il personaggio del momento, interagisce con gli altri e consapevolmente o meno, contribuisce alla realizzazione dei loro copioni.                      Lo spettacolo che ne risulta è immenso e affascinante. Tuttavia, i singoli attori sono così compresi dal ruolo che stanno … Continua a leggere →

Storie spirituali: La magia della realtà

Realtà e magia vanno a braccetto

C’era una volta un giovane principe che credeva in tutte le cose tranne che tre. Non credeva nelle principesse, non credeva nelle isole, non credeva in Dio. Il re suo padre gli diceva che queste cose non esistevano. Siccome nei domini paterni non vi erano né principesse, né isole, né alcun segno di Dio, il principe credeva al padre.   Ma un bel giorno il principe lasciò il palazzo reale e giunse al paese vicino. Quivi, con sua gran meraviglia, … Continua a leggere →

Effetti del campo della Gioia- Joyfield

L’amore per noi stessi, é della stessa natura dell’amore della Fonte per se stessa.

Chi si occupa della Coscienza ha notato che essa si esprime attraverso molteplici livelli di manifestazione. Secondo lo psichiatra David Hawkins, esiste una scala logaritmica che misura i livelli della coscienza umana da 1 a 1000. Come possiamo osservare qui sotto, i livelli più alti della coscienza, preliminari all’illuminazione, sono rappresentati dalle frequenze della Pace, della Gioia e dell’Amore. In realtà, l’esperienza diretta dimostra che Pace, Gioia e Amore sono un unico stato- lo stato naturale dell’Essere- che si esprime … Continua a leggere →

Storie spirituali: Scegliere

Come si fa a sapere chi è veramente saggio?

 Un uomo vuole andare per il mondo e incontrare persone sagge per accrescere la propria conoscenza. Un amico gli chiede che genere di persone cercherà. Ricordandosi delle sagge sentenze lette e udite, l’uomo risponde: „ Chi non sa e sa di non sapere é un bambino, bisogna insegnargli. Chi non sa e non sa di sapere é uno stupido, bisogna evitarlo. Chi sa e non sa di sapere é addormentato, bisogna svegliarlo. Chi sa e sa di sapere é un … Continua a leggere →

Mente razionale e mente intuitiva

“Se usiamo la nostra saggezza, i problemi più grandi possono regalarci grandi intuizioni.” Dalai Lama

Segue la Storia: La mente e… il letame Il modo con cui gestiamo i problemi provoca la nostra infelicità o la nostra gioia, non i problemi stessi. Quando abbiamo a che fare un problema che cosa pensiamo e come ci comportiamo? La prima cosa evidente è che non lo vogliamo. Non ce lo siamo andati a cercare. Non l’abbiamo “scelto” noi. Vogliamo che sparisca, possibilmente subito. Perciò, normalmente: – cerchiamo qualcuno con cui condividere il problema e lamentarci. – cerchiamo … Continua a leggere →

Illuminazione: comprensione del processo

L'essenziale è la comprensione

“Allo stesso modo in cui il vero umorismo è ridere di se stessi, il vero essere uomini è conoscere se stessi”. Alan Watts. Qualche tempo fa è stata lanciata un’indagine sull’illuminazione cui hanno risposto numerose persone. Dall’analisi delle risposte è scaturito un profilo del ricercatore spirituale di cui si parla nell’articolo; contemporaneamente, sono state fornite risposte alle domande poste per dare la possibilità a chi sia interessato all’argomento, di comprendere a che punto del processo di ricerca si trovi. Quando … Continua a leggere →

L’illuminazione svelata, l’Osservatore

Quando la coscienza inizia a impersonificare il ruolo d’osservatore, esso si configura come una sorta di entità bifronte, simile a Giano della mitologia greca, con una parte è rivolta verso la personalità, l’altra verso il Sé.

Diventare consapevole di sé come osservatore è il passaggio più importante verso la conoscenza di Sé. Quando l’attenzione è diretta verso l’interno, invece che verso l’esterno, emergono caratteristiche particolari di sé, insospettabili fino a quel momento. Una di queste é la percezione d’essere costantemente presente come osservatore. Ti rendi conto che solamente se tu sei presente e osservi, può esserci qualcosa da osservare, conoscere, percepire. Perciò, qualunque cosa accada al corpo-mente, qualsiasi situazione lo trovi coinvolto o meno, l’osservatore è … Continua a leggere →

Gli artisti e la consapevolezza dell’Unità

Gli artisti guardanano al mondo apparentemente esterno ma ciò che vedono é il Sè in cui esterno ed esterno sono uniti indisolubilmente.

<<Colui che canta passa dalla gioia alla melodia, colui che ascolta, dalla melodia alla gioia.>> Rabindranath Tagore L’arte è la via più diretta per andare oltre i limiti del pensiero, per riportarci a percepire l’unità fra soggetto e oggetto, per ritornare all’ Essere. Ecco ad esempio cosa dichiarava Paul Cézanne: “Io divento la coscienza soggettiva del paesaggio e il mio dipinto ne diventa la coscienza oggettuale.” Possiamo dire che a volte l’arte ci guarisce dal senso di separazione, d’isolamento, di … Continua a leggere →

Joyfield Satsang in Sardegna

Diario dell'esperienza con Joyfield a distanza

Cos’è il Satsang? Il suo significato deriva dai termini sanscriti Sat (vero, verità) e sanga (compagnia) ed é associato con la tradizione Advaita Vedanta. Il Satsang può essere interpretato in diversi modi: § essere in compagnia della verità § la compagnia di un maestro spirituale che agisce come connessione tra i ricercatori e la verità. § la compagnia di un gruppo di studenti riuniti per studiare, discutere e assimilare la verità. Joyfield Satsang La sua particolarità è Joyfield, un “dono … Continua a leggere →

Ricerca spirituale e rapporto col maestro

Insieme con il desiderio di trovare un maestro, una guida, nascono anche molte aspettative nei suoi confronti, cosi come diversi meccanismi auto sabotanti. E, come dice il proverbio:
“Uomo avvisato … è mezzo salvato”!

Durante la ricerca, può sorgere il desiderio o la necessità di trovare qualcuno, una guida, un maestro che possa darci un aiuto per “progredire”. E utile sapere che, insieme con il desiderio di trovare un maestro, nascono anche molte aspettative nei suoi confronti, cosi come diversi meccanismi autosabotanti. E, come dice il proverbio: “Uomo avvisato … è mezzo salvato”! Il maestro è spesso considerato un salvatore, una specie di “guaritore divino”, qualcuno in grado di “liberare” l’io ricercatore dalla sofferenza, … Continua a leggere →

Indagine sull’Illuminazione

Chi sono io

Indagine sull’illuminazione Hai presente il principe Siddharta che abbandonò moglie, figlio, genitori e regno per andare in cerca dell’illuminazione, diventando poi il Buddha? Oggi più che mai l’illuminazione – conosciuta anche come risveglio, identità suprema, autorealizzazione, liberazione, nirvana, ecc. – rappresenta l’aspirazione di milioni di persone in tutto il mondo. E tu, che cosa ne pensi? Ti piacerebbe partecipare attivamente a una ricerca sull’illuminazione esprimendo le tue idee in merito? Sto facendo una nuova indagine (i risultati dell’altra li trovi … Continua a leggere →

Il mistero dell’illuminazione

Di tutti i misteri del mondo, il più grande resta ancora la conoscenza di noi stessi.

L’illuminazione svelata. La Conoscenza di Sé rappresenta l’avventura più intensa ed entusiasmante che si possa vivere. Ci vuole infatti coraggio, passione, perseveranza e soprattutto amore per la Verità per andare oltre l’apparenza della personalità, verso la Realtà dell’Essere. Come buoni compagni di viaggio, lettore e autore procedono insieme sulla Via della Conoscenza (Jnana Yoga) alla ricerca della Sorgente dell’Essere, passando sia attraverso gli ampi percorsi del ragionamento razionale, sia – e soprattutto – attraverso l’esperienza diretta che porta alla comprensione intuitiva e … Continua a leggere →

Joyfield Satsang

sole

Il Campo della Gioia dell’Essere Il punto cardine della nostra esistenza è la conoscenza – percezione della nostra identità primaria: “Sono, esisto”. Che cosa implica questa conoscenza? Che cos’è questo Essere che sono? Questa è l’indagine su cui si basa Joyfield Satsang o incontro spirituale. Nel Joyfield Satsang**, che enfatizza l’aspetto Gioia dell’Essere – gli altri sono l’Amore e la Pace – il processo di conoscenza di sé si articola attraverso due fasi: *la prima, punta alla comprensione-percezione che il … Continua a leggere →