HomePubblicazioniMente razionale e mente intuitiva

Segue la Storia: La mente e… il letame

Il modo con cui gestiamo i problemi provoca la nostra infelicità o la nostra gioia, non i problemi stessi.

Quando abbiamo a che fare un problema che cosa pensiamo e come ci comportiamo?

problemsLa prima cosa evidente è che non lo vogliamo.
Non ce lo siamo andati a cercare.
Non l’abbiamo “scelto” noi.
Vogliamo che sparisca, possibilmente subito. Perciò, normalmente:
– cerchiamo qualcuno con cui condividere il problema e lamentarci.

– cerchiamo le cause.

– cerchiamo dei possibili colpevoli.

-cerchiamo di cambiare le circostanze esterne


– continuiamo a pensare al “perché” è accaduto proprio a noi.

Alcuni cercano il messaggio che quel problema reca loro.

Questo modo di comportarsi è tipico della mente razionale, dell’io. L’ego vive di problemi, se ne nutre continuamente, anche se apparentemente non ne vorrebbe avere. Cerca le cause, i colpevoli, il “perché” delle cose, oppure cerca di cambiare le circostanze esterne. Intanto, le cose rimangono lì, come il letame della storia.

Come funziona, invece, la mente intuitiva?

dribbble_problem-solvedLei cerca le soluzioni. Poi agisce di conseguenza.
Grazie a questo modo di funzionare della mente intuitiva, il problema si presenta come un’opportunità per usare le nostre capacità creative.

Come sostiene Thich Nhat Hanh:
“Gli imprevisti ci costringono a costruirci una nuova strada, una che potrebbe addirsi meglio alla nostra vera natura e offrirci maggiori possibilità di realizzazione, se glielo permettiamo.”

In altre parole, quando si presenta un problema, la cosa saggia da fare è, entrare in uno stato di coscienza elevato– come Joyfield*- e, dallo stato di gioia, pace o amore che appare, aspettare con fiducia che si presenti la soluzione migliore per noi in quel momento, quindi agire in conformità.

  • se desideri conoscere Joyfield, you tube:  https://youtu.be/N7gdqo0j8Sk,
  •   oppure:  https://youtu.be/lOJt-VYq3nk

Commenti

Mente razionale e mente intuitiva — Nessun commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *