Rapporto madre figlia

Elisa vuole condividere con ogni persona che legge questa testimonianza un grande miracolo avvenuto dopo la CostellAzione della Gioia fatta da Giulia Jordan che ringrazio con infinito amore. (Seminario di maggio a Carpi) La CostellAzione riguardava la relazione con la madre: dopo molti anni di difficoltà noi ora riusciamo finalmente a parlare, a stare vicino provando l’essenza dell’amore che è in lei senza essere più arrabbiata o giudicante nei suoi confronti com’ero prima. E’ una sensazione di pace e gioia profonda e meravigliosa… Grazie Giulia per aver ideato  le CostellAzioni della Gioia che portano le relazioni nel loro vero stato originale di gioia e amore.

mary_cassatt_051_madre_e_figlia_1889

 

La magia della gioia in azione

Dall’apprezzamento alla professione

Una testimonianza utile sopratutto per chi conosce altri tipi di Costellazioni familiari

Joyfield - Il Campo della Gioia

Ho iniziato a sentire una pace profonda, un silenzio altrettanto profondo e la consapevolezza che quel silenzio, quella pace, sono sempre stati lì, e sono sempre li, sono sempre io. Dimorare nel cuore, questo è il passaggio che sta avvenendo. C’è stato un momento nei giorni scorsi in cui ho avuto la chiara percezione della visione dell’io e della percezione del cuore. E li è avvenuto un clic . . . Un passaggio. Mi sono vista da sempre identificata con l’io.  Ma anche alla ricerca della dimensione del cuore. Ed ora ho sentito un clic e, con una semplicità incredibile, sento il cuore, l’amore, una gioia profonda.  Sì, scendono le lacrime ma sono di gioia e di gratitudine.
Il cammino umano e spirituale iniziato anni fa incontra a questo punto e sì esprime nella gioia. Niente viene a caso! C’è una connessione profonda!
Volevo dirti grazie dal cuore!  Rita T.

 *********

Grazie Giulia!!! Appena il video è partito Enrica ha avuto la sensazione che tue eri al suo fianco e sorridevi. Poi il cuore si è fatto prima pesante, poi sempre più leggero. fino a che Enrica ha avvertito un calore salire fino alla testa e la testa diventava leggera leggera, come se volesse volare in alto. Ho avvertito l’onda e il mio corpo dondolava. Il calore si faceva sempre più forte. Ho avuto bisogno di sdraiarmi e ho continuato ad assaporare queste meravigliose sensazioni. Per un attimo ho visualizzato ancora te ma questa volta c’era anche Alberto vicino a me. Ho avuto difficoltà ad aprire gli occhi. Enrica.

*********

I° giorno. Vedere Giulia è già una Gioia. Non aspetto le istruzioni e avvio il video: lascio che avvenga ciò che desideravo da tanto. Arrivano subito ondate di Gioia, a momenti apro gli occhi, perché ho piacere di vedere quel viso così caro e familiare che trasmette Amore Incondizionato! Che Grande dono Giulia! Vengo trasportata subito su vibrazioni alte che scuotono questo corpo e l’animo assopiti da un pò! Lacrime di gioia e Gratitudine arrivano copiose, il corpo trema un po’: quanta emozione! Poi seguo le istruzioni e inizio la preparazione come suggerito. Visualizzo la sfera e appare la scritta bianca che si trasforma in un corpo che inizia a danzare felice, sano e gioioso! E’ così bello che piango di gioia. Mi sento una danzatrice della vita, immersa nella natura più bella e più calma che c’è, leggera e flessuosa……lacrime di Gioia scendono abbondanti ….Porto la sfera all’altezza del cuore e tutta la zona diventa palpitante; quando la porto sopra la testa, dopo una leggera spinta vola leggera un attimo e poi sparisce velocissima, come risucchiata da un’altro mondo nello spazio infinito. Avvio il video. Sento qualcosa che spinge avvolgendo tutta la zona della testa, con pulsazioni alla fronte, zona del cuore e della gola. Entro in una dimensione ovattata di Benessere commovente: mi sento in Paradiso. Sento un prurito insistente al pollice sinistro …. poi comincio a piangere di Gioia! Sono lacrime che arrivano dal cuore, e salgono verso l’alto;  hanno una vibrazione altissima, danno pace, gioia e benessere! Arrivano a ondate assieme ad un riso strano che sembra non avere motivi logici.Quando termina la musica rimango in questo stato di Benessere Totale per almeno un’ora! Alterno momenti ad occhi chiusi e aperti, un piacevole stordimento!  Sto….semplicemente sto e me la godo tutta! Oltre la finestra è una splendida giornata di sole! Dopo quasi 2 mesi di letargo, mi viene voglia di uscire e fare una bella passeggiata: è ciò che faccio, finalmente. Musica e auricolari e via!

Dopo 2 giorni la percezione si è fatta più sottile, più raffinata: percepisco lavoro energetico su piani più alti e profondi di quello fisico e continua il Benessere Generale! Grazie Giulia! Dal profondo del mio cuore e da ogni cellula del mio corpo….Grazie!

E’ il 3° giorno e per l’occasione ho acquistato un quaderno a quadretti verde pisello dove segno questa stupenda esperienza. Così dopo avere fatto l’esercizio, ho pensato di scriverlo ascoltando in cuffia la musica del tuo video. Questo non è stato possibile, perché dopo i primi attimi di ascolto le palpebre sono diventate pesanti e ho avuto il desiderio fortissimo di chiudere gli occhi e lasciarmi andare sulla poltrona. Così ho fatto, sono rimasta lì a godermi questa coccola speciale come se ci fosse qualcuno alla mia sinistra e ho appoggiato la testa su questa “spalla energetica” che sentivo presente e luminosa. Ho riposato….ne avevo bisogno. Quindi continuo a scrivere senza musica…..ma con la musica dentro!   Rita

 ********

Grazie cara Giulia  per questo bellissimo dono…..appena è partito il video, un forte fremito ha scosso tutto il corpo,sensazioni di calore e formicolio al volto e tanta commozione. Improvvisamente mi sento leggerissima il corpo ha dei piccoli movimenti fluidi come se danzasse……c’è pace il cuore gioisce, sento un forte odore di legno bruciato,buono mi piace tantissimo, respiro profondo per assaporarlo…..vedo tanto colore giallo pastello…..sono tornata e sono felice!!! Roberta

********

All’inizio il cuore ha cominciato a vibrare, come se volesse staccarsi dal resto del corpo. Percepivo questa volontà di distacco da parte del cuore. Dopo un po’ il cuore é proprio uscito letteralmente dal corpo, ha cominciato a fluttuare e mi ha portato in giro per un paesaggio collinare al tramonto. Ho cominciato a percepire un forte movimento circolare di energia alla tempia destra. La sensazione era ed é tuttora di pace assoluta. Una gioia profonda, non euforica, non emotiva,  ma plagale.  GRAZIE GIULIA!!!!!    Silvia

**********

Quando ieri ho visto questo post è subito partita l’onda, immediatamente… oggi mi sono seduta, ho aperto le istruzioni e ho aperto you tube per preparare già il video… e questo è partito subito, ancor prima che potessi fare la preparazione…volevo interrompere, ma è subito partita l’onda, una cosa fortissima che mi commuove ancora adesso mentre scrivo…così l’ho assecondata…vedere il viso radioso di Giulia, potevo vedere il fascio di luce dal suo cuore….una sensazione di rilassamento totale dei muscoli del corpo, formicolio, come se tutte le cellule del mio corpo stessero provando immensa gioia e ringraziando ad una ad una per questo dono, di cui c’era grande bisogno…forse è per questo che il video non ha aspettato!!Profonda commozione, pace, amore, riconoscenza…Morena

*********

1° giorno: Appena ti ho vista all’inizio del video, subito prima di chiudere gli occhi, immediatamente mi si è allargato un ampio sorriso sulla faccia, mi sembravi vera (non dentro il video)… in un attimo ho sentito una commozione molto forte, (come a novembre quando siamo stati da Amma), e la sensazione di conoscerti da sempre. Le lacrime hanno iniziato a scorrere ( forse ho rilasciato un accumulo di vecchie emozioni negative?) e hanno continuato per tutto il tempo, ma erano lacrime di gioia profonda; ho ringraziato più volte l’universo di avermi fatto incrociare la tua strada. Raramente ho percepito uno stato di così profonda Gioia. Il tutto mi ha profondamente stupita e sorpresa. Sentivo anche una sensazione di calore nel busto, all’altezza del cuore, petto e anche alla testa, e uno stato vibratorio elevato. Mi sembrava di essere immersa nel colore giallo. E di essere stata risucchiata all’interno di un vortice di felicità e bellezza. Ora che scrivo mi sento quasi un po’ intontita, ma questi possono anche essere i postumi dell’influenza… o forse è l’effetto dell’energia?
2° giorno: Di nuovo mi è venuto da sorridere, e di nuovo sono stata rapita da uno stato di gioia e benessere. Lo stato vibratorio è elevato, come ieri. Sensazione di calore alla testa, al collo e forte alle orecchie, brividini lungo la schiena. Sensazione di stordimento. Oggi ho sentito a più riprese le onde, la sensazione di essere sospinta, ma non molto forte.
3° giorno: Il sorriso mi spunta di nuovo e lo stato vibratorio è sempre alto, quasi pressante. Sensazione di calore all’altezza del petto, della testa e del collo e intenso alle orecchie (è vero che indosso delle cuffie avvolgenti, ma quando le indosso per sentire la musica non provo questo effetto, se non dopo un’ora o più e soprattutto quando fa caldo). Mi sembra che le braccia e le mani appoggiate sulle ginocchia formino una sfera, che è pesante e si allarga, lasciando degli sbuffi di energia ai bordi. Alla fine mi sento sempre un po’ stordita, la testa pesante, carica di energia.

4° giorno: Solita sensazione di benessere, mi sento rapita ad un livello superiore, è un po’ come essere ubriachi. Ancora sensazione di calore alla testa e alle orecchie e alla parte posteriore del collo. Sentita pressione a livello dello stomaco. Ho avuto ancora l’impressione di formare e abbracciare con il corpo e le mani, una sfera che è quasi pesante. Alla fine e per un po’ dopo, mi sento leggermente frastornata e sento pressione alla testa e ancora le orecchie calde.

5° giorno: Ho notato che la sfera all’altezza del cuore oggi si è un po’ ingrossata soffiandoci dentro. Avviando il video, appena ti vedo mi spunta sempre il sorriso, poi chiudo gli occhi e incomincia una sensazione di pressione soprattutto alle mani e alle braccia. La sfera è sempre più pesante e mi schiaccia dolcemente. Sento anche diversi scatti nervosi al corpo. Confesso di aver avviato il video una seconda volta e per un po’ rimango a guardarti… e la sensazione di energia è più forte. Poi richiudo gli occhi e mi godo la seconda ondata energetica. Alla fine il calore a livello delle orecchie è sempre intenso e anche la pressione alla testa. Solita sensazione di leggero stordimento.

6° giorno: Ancora prima di avviare il video ho la sensazione di espandermi a tratti successivi, quasi a scatti . Avviato il video, sorrido e subito mi ritiro in me stessa. I brividi e uno stato di benessere mi pervadono e mi fanno entrare in uno stato di relax, che persiste per tutto il tempo. Anche dopo non me ne voglio staccare… mi sento bene, a mio agio e vorrei rimanere così a lungo. Beatrice

*********

2) giorno:… arriva subito la sfera, è enorme e fluttua decisa,si ferma di fronte al cuore  e mi avvolge completamente … sono dentro la sfera e adagiata sulla scritta respiro profondamente insieme a lei che a sua volta respira con il respiro stesso  al ritmo di tutto … con delicatezza espelle il corpo e si posiziona sulla testa poi la avvolge e riecco il respiro : un unico ritmo con la totalità … poi come un tappo di spumante schizza via nell’universo …….. accendo il video ed ha inizio una magia : i miei seni diventano enormi e sento i miei figli piccolini che si nutrono , siiiii prendono il latte e percepisco le loro bocchine che si muovono in maniera differente l’uno dall’altra ma il desiderio ! IL DESIDERIO  è lo stesso per entrambi ed è quello di nutrirsi per vivere la vita che io e Michi con tanto amore gli abbiamo donato e ci ringraziano… poi come per incanto al seno sinistro ci sono io che piccolina mi nutro da me adulta . Poi vedo il volto della mia mamma e La Ringrazio. ….  questa  esperienza non ha parole per essere raccontata ma se ne  possono percepire le vibrazioni : di gioia, di  amore, di una Grande pace… grazie Giulia …Daniela L.

***********

Prima ancora di vedere il video, si avverte gran movimento energetico sul capo nella parte posteriore, sensazione molto piacevole, che si quieta una volta che la sfera luminosa viene portata nel cuore. Sorriso sulle labbra per tutto il tempo del respiro e della visualizzazione, commozione gioiosa per la potenza delle immagini evocate…
Durante il video tanto movimento, espansione, la sensazione di essere come un’anfora che trabocca  e poi  questa’energia che ricade su tutto il corpo (mi viene in mente poi il toroide), pienezza sulle mani…
Si avverte nettamente la Presenza che aiuta ed accudisce.

2°giorno: “l’essere diventa un respiro pulsante e tutto il resto diventa superfluo. E’ un tale stato di Grazia….”
3° : “ho percepito una sfera più’ grande come per metterci dentro più’ cose, anche se mantengo una sorta di distacco, contenta di come sto e della felicità che vivo…”
4°: ” oggi ho sentito l’energia del video sopratutto nelle mani, il corpo riconosce la musica e si muove con essa…”
5°: “la sfera è diventata più’ grande come ad inglobarmi. Grande coinvolgimento con il video, più’ sentito rispetto a ieri…”
6°: “sento il flusso costante, il respiro armonico… a tratti più’ concentrato nei piedi, poi scapole, poi testa… C’è pace. Nella
sfera ho scritto solo la parola chiave , brillante ed essenziale…
Grazie per questo magnifico dono.  love Maristella.


***********

Questa sera sono finalmente riuscita ad aprire il video, ed è arrivata una sfera enorme di Luce che mi ha completamente avvolto.  La Luce ha iniziato a fluttuare e vibrare e Gioia Gioia una grandissima Gioia….Grazie Grazie mille volte Grazie dal cuore. E la Gioia sta agendo sul desidero di Elena, ne sono più che consapevole. Un grandissimo Joyabbraccio, Elena.

***************

1 giorno: dall’ osservazione interiore sento leggerezza  a livello della pancia una sfera luminosa che respira , insieme a me.
2 giorno : Mi sono sentita totalmente dentro la sfera in uno stato di meraviglioso benessere. Mi vedo felice, sento l’aria fresca sul viso. E’ proprio il modo in cui mi piacerebbe vivere.
3 giorno: Si sono accavallate tante immagini di me felice, c’era tanta euforia nelle visioni, ad un certo punto tutto si è fermato e sono entrata dentro una luce bianca dove mi sono incantata.
GRAZIE GIULIA X QUESTO DONO  Rosy

**********

Ho appena ricevuto Joyfield, è arrivata la sfera di Luce e subito dopo Giulia che mi ha presa per mano ed abbiamo camminato lungo un sentiero eterico dai colori rosa tendente al viola. Mi sono commossa ed ho continuato questo percorso con Giulia nel “vuoto”  che mi ha lasciato un senso di leggerezza e quando ho aperto gli occhi nella stanza era pieno di Angeli.

Durante la connessione con Joyfield, queste gioiose onde sono arrivate dolcemente ed è iniziata dapprima una trasformazione per il corpo fisico. I pensieri e le immagini che arrivavano, si fondevano con leggerezza, piano piano, fino a divenire Vacuità. Essere, totalmente Essere e Pace, tanta Pace e silenzio interiore che permane. Grazie dal cuore. Elena

 *********

Ricevere Joyfield porta la pace interiore, la consapevolezza che tutto è già predisposto ed è in attesa che si manifesti, e quando siamo nella gioia arriva tutto quello di cui abbiamo necessità. Grazie Joyfield. Elena

*********

 

 

 logo costellazioni gioia

Testimonianza di Daniela L. 

Quando ho fatto la prima CostellAzione con Giulia ho avuto subito Risposte e Ringraziamenti da parte dei miei Antenati , successivamente anche altri antenati mi hanno e ci hanno ringraziato, dopo che ho fatto l’ultima ho ricevuto gratitudine dalle persone che non conoscevo, dalle situazioni che avevano ancora da compiersi…
ogni istante ogni secondo è come se fossero un’infinità di tempo percepiti in un attimo.
Allora Daniela ha compreso e vive tutto insieme spostandosi nel tempo e negli avvenimenti perchè tutto è legato da fili lucenti e lei Può e Desidera spaziare, scoprire, assaporare insomma vive!!!

Dalla sofferenza … alla Gioia , è proprio così! come Giulia con tanto amore ci mostra e ci giuda.

Dire basta alla Sofferenza si Può! perchè BASTA vivere nella GIOIA

Ogni volta che Daniela ha una difficoltà vive l’attimo in cui alla fine della CostellAzione fà la sua scelta e tutto si trasforma in Graaande Opportunità

Cosi adesso guarda al suo passato : é suo Maestro
guarda al suo futuro : é Luce infinita
guarda il presente ed E’ GIOIA

Con Lacrime di Grande gratitudine mi commuovo e lo faccio anche quando vedo un fiore che ha scelto una faralla , od uno scoglio la sua onda io per prima ho scelto te perchè ho visto me ! GRAZIE GIULIA

Testimonianza sulle CostellAzioni della Gioia con Giulia Jordan

Testimonianza di Patrizia M.

Dopo aver vissuto la CostellAzione con Giulia, l’ espansione del campo morfico trasforma gli atteggiamenti prima con me stessa, di me stessa e la relazione con l’ uomo e quindi con l’ ex marito. Ora lo posso guardare con gioia lo posso accogliere, lo posso ascoltare. Lui, avvertendo questo cambiamento mi riconosce a sua volta e sopratutto mi riconosce il ruolo di madre. Si distende si amplia la disponibilità verso il figlio. L’energia riequilibrata trasforma la mia qualità di madre, ora posso riconoscere ed esprimere veramente il potere femminile, sentire una presenza diversa per il figlio, una presenza piena, incondizionata, leggera, allo stesso tempo vigorosa, stabile, autorevole. In altri momenti ero pervenuta a questi riconoscimenti, ora, il riconoscimento si è espanso. … inizialmente la luce era partita dall’esterno con fatica cercava di inoltrarsi nei meandri bui e chiusi, e parti di me si rianimavano e si nutrivano di quella luce e di vitalità… rimanendo in contatto con quella luce…gli angoli bui si sono nutriti di luce, si sono risvegliati e rianimati e sono diventati fonti di luce. In profondità una luce si è accesa dall’ interno e ora illumina e fa risplendere l’esterno, restituendo ed espandendo trasparenza in superficie. Ancora guardando attentamente a questa trasformazione che continua a esprimersi con fiori e frutti meravigliosi di gioia, pienezza e bellezza, si sta manifestando in me quel miracolo meraviglioso che si chiama integrazione delle parti yin e yang, si è realizzata la tanto attesa pace tra le due parti che si stanno joyfondendo, realizzano un senso nel mio essere. C’é veramente una nuova rilucente identità! Grazie a voi esseri stupendi, rilucenti, gioiosi e nutrienti! Patrizia M.

Testimonianza di Marina S.

CostellAzioni della Gioia, Testimonianze

Questa è la mia testimonianza: Il giorno 18/09/11 a Mantova, durante la bellissima, toccante ed energeticamente potente conferenza sulle costellazioni della Gioia che Giulia ha magistralmente condotto, ho ricevuto in dono Joyfield. Appena Giulia si è avvicinata ho avvertito una potente scarica elettrica su tutta la parte sinistra del corpo che è partita dal piede arrivando dentro la testa, è passata dalla tiroide scendendo poi su tutta la parte destra esaurendosi nel piede; è stato un semi-cerchio potentissimo di luce bianchissima e brillantissima, vibrazioni calde, ondeggianti e rotatorie azzurre brillanti, il corpo era come evaporato, il respiro era inizialmente accelerato e poi quasi inesistente, superfluo, volavo, mi espandevo ovunque, i confini non esistevano, ero aria, luce, gioia allo stato puro! Non so dire quanto sia durata questa sensazione paradisiaca e vivissima, posso affermare che avrei voluto continuasse all’infinito! Riuscire a descrivere ulteriormente nel dettaglio con le parole queste sensazioni, risulta assai difficoltoso in quanto l’Amore va vissuto e ognuno di noi ha la sua modalità di percezione. Ringrazio infinitamente Giulia per avermi donato, ancora una volta, tutto questo meraviglioso Amore. Un abbraccio infinitamente grande e joyoso!!!!! Marina

Altre Testimonianze:

1) Avevo scelto di partecipare alle Costellazioni della Gioia perché sentivo che, nonostante i diversi anni di psicoterapia, la relazione con mia madre era rimasta difficoltosa. Continuavo a provare nei suoi confronti un senso di rancore, anche se non ne conoscevo il motivo e il desiderio di distacco, ogni volta che le stavo vicina. Quando le due rappresentati entrarono in relazione, vidi esattamente ciò che provavo, espresso in loro. Stavo per entrare nella sofferenza e cominciarono a scorrere lacrime quando, quasi senza rendermi conto, sentii un cambiamento che stata avvenendo dentro di me. Guardando il campo, vidi la mia rappresentante distesa a terra dopo aver ricevuto Joyfield e mi sembrava di essere in comunicazione telepatica con lei. Sentivo quest’onda di energia che si stava espandendo dal cuore e in pochissimo tempo cominciai a sentirmi alleggerita, a sentirmi proprio leggera fisicamente. Mi veniva da ridere ma non osavo farlo, mi trattenevo, ma quando la mia rappresentante iniziò a ridere, non potei più resistere. Cominciarono a ridere tutti i presenti e questo durò parecchi minuti. Quando la mia rappresentante si alzò e si mise di fronte alla madre, vidi e sentii un cambiamento che non avrei mai immaginato possibile. Tra la mia rappresentante e quella di mia madre, vidi una specie di fascio luminoso che le collegava al livello del cuore e cominciai a sentire scorrere l’amore. Era cosi forte che sentii il bisogno di sdraiarmi. Che gioia sentire l’amore fra di noi, che gioia tutto quello che stava accadendo! Dopo la costellazione ho telefonato a mia madre che mi ha detto che a una certa ora, le è venuto da ridere senza motivo e che si sentiva felice, che mi amava tantissimo. Era la prima volta che me lo esprimeva cosi, il suo amore. Dopo un po’ di tempo, parlando con un’amica di mia madre e della famiglia, mi fece notare che era accaduto un miracolo, perché ne parlavo come se fossi onorata di appartenere alla mia famiglia. In seguito, mi é capitato diverse volte di sentire che la ‘mia’ famiglia era molto più grande, che tutti gli esseri umani erano la ‘mia’ famiglia. Mirella I.

2) Ho partecipato alle Costellazioni della Gioia, ed è stata un’esperienza meravigliosa sia durante il seminario che nei giorni a seguire. Capisco che le parole possono rendere solo in parte la profondità dell’esperienza vissuta, ma è un onore condividerle, augurandosi che possano essere d’aiuto anche ad altri. Sentivo che la situazione che stavo vivendo in quel periodo aveva dei collegamenti col passato. Premetto che avevo già fatto altri lavori e continuavo a farli in questo contesto evolutivo, di crescita, guarigione o come si vuol chiamare, risveglio. Mi capitava di frequente di vedere sulla parte sinistra, il volto di mia nonna materna alla quale ero legato. Aveva un’espressione triste e non so perché, dentro di me nasceva l’idea che lei in qualche modo mi ostacolasse. Sentivo come dei fili, o forse delle corde che mi trattenevano, nonostante la voglia ardente di volare, intesa come vivere la vita pienamente. Era già qualche anno che cambiavo continuamente cose, il lavoro faticava a decollare per quanto mi sforzassi a proporlo in varie forme, era tutto precario e la situazione finanziaria stava diventando veramente faticosa. Così decisi di partecipare al seminario. Una giornata, nonostante i temi trattati, passata veramente all’insegna della gioia. Durante il seminario ho avuto l’onore di partecipare a varie costellazioni come rappresentante e sentivo che nei vari ruoli vi erano tematiche che mi riguardavano. Quando ricevevo Joyfield, potevo sperimentare pienamente l’amore della madre verso il figlio, l’innamoramento del fidanzato per la sua compagna, del padre che con tutto il suo amore si adoperava per veder la figlia realizzata. È vero, è difficile sia trasmettere che comprendere le sensazioni e i sentimenti provati, ma quello che posso dire e che in quei momenti, ogni cellula del mio corpo danzava nella gioia e nell’amore. Quando alla fine è arrivato il turno della mia costellazione, l’ultima, mi rendevo conto che non avevo un intento, anche se la parte razionale voleva comunque farla. Infatti, è stata veloce, quasi non necessaria. Nei giorni a seguire vi erano diverse sensazioni, sentimenti che andavano e venivano, vi erano dei lavori in corso. Ma in particolare, un giorno, sentivo che qualcosa dall’interno voleva uscire, non potrei definire lo stato emozionale. Mi sono seduto, ho chiuso gli occhi, e un misto di emozioni si stavano presentando davanti a me. Vi erano rabbia, rancore, insicurezza, quando ad un certo momento, con estrema chiarezza, ho sentito mia nonna, che, guarda caso si chiamava Giulia, dire la frase “fizzu meu” (figlio mio), accompagnata dalla sensazione, percezione, sentimento che usciva dal più profondo del mio essere, come dire “come puoi pensare che sia io che ti ostacolo!”. Poi, mi ha ringraziato per la Gioia che le era arrivata attraverso me e di cui diceva di avere tanto bisogno. In quel momento, con profondo senso di gratitudine, le lacrime hanno cominciato ad uscire. Ho visto il suo volto luminoso, sereno, sorridente ed in quel momento c’è stato un collegamento con gli altri nonni tutti insieme, ed era la prima volta che questo accadeva. Ho sentito una forza che si espandeva dentro di me, in quel momento ho avuto il bisogno di camminare in mezzo alla campagna e ad ogni passo sentivo la loro meravigliosa presenza, un senso di grande gratitudine e di gioia per appartenere a questa famiglia, per tutto ciò che mi circondava, ma soprattutto, per la Terra, per le radici. Quando tornavo verso casa, mi è arrivato il desiderio di guardare un film. Non avevo televisione e pensavo di chiederlo a delle amiche che vivevano vicino; allo stesso tempo, mi dicevo che era meglio rimanere in quest’onda di gioia, in contatto con me stesso, con quello che stavo vivendo. Ed infatti ho scelto di rimanere a casa, ma curiosamente, dopo un po’ sentii bussare alla porta. Era la mia amica che m’invitava a vedere un film, dicendomi che aveva sentito il bisogno di invitarmi. Le ho raccontato quello che era avvenuto anche riguardo al film e ci siamo messi a ridere divertiti. Per farla breve, il film era “La fabbrica di cioccolato”, che aveva come tematica proprio la famiglia, la storia di un ragazzino che viveva con i genitori, in questa casa dove al centro della stanza, nello stesso letto, vivevano i quattro nonni. Grazie, Giulia. Franco P.

3) Veronica ha partecipato come rappresentante a entrambi i tipi di costellazioni, quelle classiche e quelle della Gioia, e crede che la differenza sia notevole. Nel vecchio modello c’era più dolore, più angoscia e rimaneva però una sensazione pesante, che continuava anche a costellazione finita. Pensando agli antenati che rappresentava, Veronica si sentiva molto responsabile, caricata di un peso grande. Con il nuovo modello delle CostellAzioni della Gioia, appena Giulia sente o vede che sta arrivando il dolore, interrompe il flusso e invia Joyfield al rappresentante, che non ha modo e tempo di immergersi, immedesimarsi troppo e iniziare a entrare nella sofferenza. Alla fine della CostellAzione della Gioia ci si sente veramente leggeri, e commossi per essersi messi a disposizione e al servizio della guarigione del richiedente la costellazione, degni, forse è la parola giusta, e non più stretti nell’ingranaggio. Un abbraccio Veronica F.

4) C’era una volta…………. con la dolcezza di una fiaba Giulia ci conduce verso territori in cui il tu ed io si fondono nel Noi, sperimentando questa memoria collettiva che tutti ci accomuna. La sofferenza lascia il posto alla Gioia e i cambiamenti sperimentati in quelle ore di creatività interiore divengono permanenti. Grazie Giulia Luciano M.

5) Cara Giulia come trovare parole che descrivano l’intimità dell’esperienza avuta con le CostellAzioni della Gioia? Paola si è risposta così: lasciando parlare il proprio cuore. Quindi ricorda le sensazioni provate negli incontri con Giulia, quando osservando se stessa attraverso gli altri provava un sentimento d’amore che la rendeva ” leggera e libera ” portandosi via quella sofferenza che tanto le impediva di vivere a pieno la propria vita. Rimane ancora oggi vivo in lei il riconoscimento per ciò che è stato e la gratitudine per tutto ciò che c’è adesso. allora…………..dalla sofferenza alla Gioia ti ringrazio e ti abbraccio forte. Paola L.

6) La CostellAzione della Gioia con Giulia che riguardava la mia relazione d’amore, ha dato frutti meravigliosi. E’ Magia costante che si manifesta ogni istante nelle parole che io e M. ci diciamo, negli sguardi luminosi che ci volgiamo, nelle carezze che ci facciamo, nel continuo donarsi l’uno all’altro con rispetto, amore e gioia. L’istante che condividiamo è un insieme infinito di possibili scelte ed è per questo che siamo felici, anche quando i soldi ci sembrano non sufficienti, o quando succede l’incidente stradale al figlio, o quando accudiamo il babbo di M. Abbiamo compreso che i nostri cuori anche in questi attimi possono gioire delle possibili scelte di gioia, e veramente avviene una Magia! …ed ecco che i soldi da qualche parte arrivano, il figlio, che ha da stare immobile a letto, può invece alzarsi con un bustino, perché nelle infinite possibilità, scelgo di fargli fare anche una risonanza e da qui cambia la diagnosi e di conseguenza la cura. La commozione è grande e le parole sono insufficienti, ma quella che potrebbe descrivere tutto ciò è Gratitudine per così tanta Gioia. Gli Antenati cominciano ad apparirmi nei sogni, si manifestano uno ad uno per farsi conoscere, ed ogni volta che ne incontro uno, sento che incontro e conosco una parte di me, poiché io discendo da loro, e nelle mie cellule vivono le loro emozioni i loro avvenimenti! Allora, m’accorgo che mentre li ascolto e li percepisco, di fatto ascolto e percepisco me stessa. Attraverso la VIA della Gioia, quella che Giulia e Alberto m’hanno aiutata a VEDERE, grazie alle CostellAzioni, ogni componente della nostra famiglia ha ripreso il suo posto e riflette il proprio ruolo, ed ecco che, come per magia il babbo fà il babbo, la mamma fà la mamma …..Il marito fà il marito e si manifesta il compagno meraviglioso con il quale ogni giorno mi vedo migliore ….. Ogni pezzettino di noi, non vaga più incredulo, ma si illumina e raggiunge quello che siamo veramente : Luce Miracolosa. Con Taaaaaaaaanta Gioia e Gratitudine vi consiglio questa magnifica esperienza ed aggiungo anche il Joytouch di Alberto, Riflesso di Gioia e di Potere, Potere di amarsi e di amare, Potere di scegliere di vivere nella Gioia. Grazie da tutta la famiglia. Daniela L.