HomePubblicazioniDiario Dono Joyfield

Dono spirituale

Diario dell’esperienza con Joyfield

 

1° giorno: Appena ti ho vista all’inizio del video, subito prima di chiudere gli occhi, immediatamente mi si è allargato un ampio sorriso sulla faccia, mi sembravi vera (non dentro il video)… in un attimo ho sentito una commozione molto forte, (come a novembre quando siamo stati da Amma), e la sensazione di conoscerti da sempre. Le lacrime hanno iniziato a scorrere (forse ho rilasciato un accumulo di vecchie emozioni negative?) e hanno continuato per tutto il tempo, ma erano lacrime di gioia profonda; ho ringraziato più volte l’universo di avermi fatto incrociare la tua strada. Raramente ho percepito uno stato di così profonda Gioia. Il tutto mi ha profondamente stupita e sorpresa. Sentivo anche una sensazione di calore nel busto, all’altezza del cuore, petto e anche alla testa, e uno stato vibratorio elevato. Mi sembrava di essere immersa nel colore giallo. E di essere stata risucchiata all’interno di un vortice di felicità e bellezza. Ora che scrivo mi sento quasi un po’ intontita, ma questi possono anche essere i postumi dell’influenza… o forse è l’effetto dell’energia?

2° giorno: Di nuovo mi è venuto da sorridere, e di nuovo sono stata rapita da uno stato di gioia e benessere. Lo stato vibratorio è elevato, come ieri. Sensazione di calore alla testa, al collo e forte alle orecchie, brividini lungo la schiena. Sensazione di stordimento. Oggi ho sentito a più riprese le onde, la sensazione di essere sospinta, ma non molto forte.

3° giorno: Il sorriso mi spunta di nuovo e lo stato vibratorio è sempre alto, quasi pressante. Sensazione di calore all’altezza del petto, della testa e del collo e intenso alle orecchie (è vero che indosso delle cuffie avvolgenti, ma quando le indosso per sentire la musica non provo questo effetto, se non dopo un’ora o più e soprattutto quando fa caldo). Mi sembra che le braccia e le mani appoggiate sulle ginocchia formino una sfera, che è pesante e si allarga, lasciando degli sbuffi di energia ai bordi. Alla fine mi sento sempre un po’ stordita, la testa pesante, carica di energia.

 

Diario dell'esperienza con Joyfield a distanza 

4° giorno: Solita sensazione di benessere, mi sento rapita a un livello superiore, è un po’ come essere ubriachi. Ancora sensazione di calore alla testa e alle orecchie e alla parte posteriore del collo. Sentita pressione a livello dello stomaco. Ho avuto ancora l’impressione di formare e abbracciare con il corpo e le mani, una sfera che è quasi pesante. Alla fine e per un po’ dopo, mi sento leggermente frastornata e sento pressione alla testa e ancora le orecchie calde.

5° giorno: Ho notato che la sfera all’altezza del cuore oggi si è un po’ ingrossata soffiandoci dentro. Avviando il video, appena ti vedo mi spunta sempre il sorriso, poi chiudo gli occhi e incomincia una sensazione di pressione soprattutto alle mani e alle braccia. La sfera è sempre più pesante e mi schiaccia dolcemente. Sento anche diversi scatti nervosi al corpo. Confesso di aver avviato il video una seconda volta e per un po’ rimango a guardarti… e la sensazione di energia è più forte. Poi richiudo gli occhi e mi godo la seconda ondata energetica. Alla fine il calore a livello delle orecchie è sempre intenso e anche la pressione alla testa. Solita sensazione di leggero stordimento.

6° giorno: Ancora prima di avviare il video ho la sensazione di espandermi a tratti successivi, quasi a scatti. Avviato il video, sorrido e subito mi ritiro in me stessa. I brividi e uno stato di benessere mi pervadono e mi fanno entrare in uno stato di relax, che persiste per tutto il tempo. Anche dopo non me ne voglio staccare… mi sento bene, a mio agio e vorrei rimanere così a lungo.

 

7° giorno: La preparazione con la respirazione va molto bene e mi sento molto energizzata. Quando porto la sfera a livello del cuore, tende ad aprirsi e la scena con il desiderio ad ingrandirsi. La devo ricomporre più volte anche dopo averla spostata sopra la testa. Mi sento particolarmente bene e so che andrà meglio delle ultime volte. Avvio il video e appena ti vedo mi sento subito rapita, il sorriso arriva immediatamente, è come se non controllassi i muscoli della faccia: hanno vita propria e si muovono da soli. Chiudo gli occhi e i brividi mi pervadono dalla testa ai piedi. La commozione arriva e mi spuntano delle lacrime. A metà del video, mi viene da riaprire gli occhi e rivedendoti, sento un’ondata di calore e di nuovo la commozione; mi sembra che una corda invisibile ci unisca. Sono emozionata e continuo a guardarti fino alla fine del video. Quindi ringrazio Dio, l’universo  e te di questo dono, sogno che il desiderio si avveri e soprattutto di arrivare ad avere sempre questo stato di Gioia, benessere e fiducia.

Testimonianza con Joyfield a distanza


8° giorno: La sfera all’altezza del cuore di nuovo tende ad allargarsi e la scena a espandersi. Avvio il video. Il livello energetico è alto. Ti vedo e subito spunta il sorriso, ogni tanto apro gli occhi e guardandoti aumenta l’energia. Sento il solito calore alle orecchie, alla fronte e pressione alla testa. Oggi la cosa più stupefacente però è successa dopo la fine del video. Rimango per un po’ a occhi chiusi e pian piano sento che il calore dalle orecchie si espande dall’interno verso la gola, e li permane per un po’ (dandomi a tratti anche una leggera sensazione di “nodo alla gola”) muovendosi poi gradualmente verso il petto. E’ una sensazione avvolgente, che percepisco come un’energia purificatrice e guaritrice, che assume via via diverse colorazioni. Una specie di fluido che si sposta dove ce n’è bisogno. Ad un tratto si espande verso la spalla sinistra e poi mi avvolge interamente. Mi accorgo di essere entrata in una sorta di stato meditativo. A questo punto mi sento come chiusa in un bozzolo, ma non provo nessuna sensazione claustrofobica, piuttosto mi sembra di essere in un grembo materno. Al sicuro e cullata. Aumenta il calore interno e ho l’impressione di emanarne. Rimango in attesa e penso che potrei staccarmi dal corpo, che è sempre più intorpidito, ma non so come fare. Alla fine decido di ritornare al normale stato di veglia e pian piano mi incomincio a muovere e ad aprire gli occhi. Sono abbastanza stordita, ma entusiasta. E’ stato fenomenale… non so dire altro. Un’esperienza veramente particolare! Questo dono di Giulia sembra offrire la possibilità di esperienze diverse, sempre nuove, e chissà con quali risvolti per lo spirito e il progresso interiore: ogni volta è una sorpresa! Grazie ancora di cuore per averci fatto partecipi di questa Grazia.

 

10° giorno: Oggi appena avviato il video ho sentito subito un’onda di calore alle mani. Ti guardo per qualche istante, quindi chiudo gli occhi e incomincio a sentire benessere. Un po’ più avanti riapro gli occhi e come nelle volte precedenti sento aumentare l’energia, il contatto visivo sembra aumentare questo processo… ed ecco che incomincio a sorridere e quasi a ridere, mi sento pervadere da uno stato di gioia euforica. Alla fine spuntano ancora anche delle lacrime di commozione. Dopo la fine del video resto ad “ascoltare” l’energia, che oggi sento meno intensa e bruciante delle scorse volte, ma più ovattata e diffusa, più confortevole: la sento lentamente espandersi dalla zona della testa, della gola e della parte posteriore del collo verso il busto. E’ come un fluido vischioso, come lava ardente che lentamente ma inesorabilmente va a ricoprire tutto ciò che incontra sulla sua strada. E noto che a livello del cuore incomincia a brulicare e formicolare, e mi fa sentire tremula ma energizzata. L’energia si espande ancora verso il basso e le anche, e a un certo punto la vedo più velocemente chiudersi, inglobando le gambe e lasciandomi in questo bozzolo, in cui mi sento al sicuro, e resto ancora in ascolto. Il brulichio al livello del cuore continua e di pari passo avverto un aumento dei battiti del cuore, anche se il respiro stranamente non è affannato. Resto ancora un po’… quindi ritorno lentamente alla normalità. Dopo, avverto la solita spossatezza ma sono soddisfatta e fiduciosa di come questo dono sta agendo su di me.

11° giorno: Dopo la respirazione, avvio il video e subito arriva la sensazione di benessere, ti guardo un po’ e aumenta, sento i brividi e la pressione alle mani e alle braccia. A dire il vero oggi mi sento un po’ stanca e quindi forse meno ricettiva. Dopo la fine del video, resto come sempre in ascolto e come le scorse volte sento arrivare calore e un leggero bruciore a livello della gola, ma forse a causa della stanchezza (ieri siamo stati in giro tutto il giorno) sembra non espandersi molto, né aumentare. Tendo quasi ad addormentarmi… quindi mi fermo. Andrà meglio domani.

12° giorno: Confesso… oggi ho preso “doppia razione” di joyfield. Mi sono goduta due volte la sensazione di gioia e benessere. Il calore come sempre si posiziona a livello della gola. Alla fine del video resto in ascolto, e l’energia si sposta pian piano dalla gola e ingloba le orecchie e poi tutta la testa, che rimane come chiusa in una sfera e quasi staccata dal resto del corpo. Sento una bella sensazione di pace e distacco, provo anche una sensazione di maggior comfort rispetto alle scorse volte, e incomincio a chiedermi cosa sia questa energia che percepisco “viva” e amica. Sento che agisce su di me facendo un lavoro di pulizia e ricerca… è come se indagasse qualcosa e interloquisse con me in modo silente, intessendo un dialogo di cui non sono consapevole, ma che in qualche modo percepisco. Chiedo all’energia di spostarsi verso la spalla sinistra che da ore è dolorante, e sento che lentamente si sposta in sede, alleviando il dolore. Anche oggi un’esperienza entusiasmante e creativa. Sono curiosa di vedere come proseguirà questo lavoro dell’energia le prossime volte.

13° giorno: Oggi ancora sorrido… poi rido… e poi mi spuntano delle lacrime di commozione. Entro in questo bello stato di benessere e vorrei che non terminasse, che durasse a lungo. Una cosa che noto, ma che ora mi accorgo era presente anche le altre volte, è che le dita delle mani appoggiate sulle ginocchia, durante il video tendono continuamente ad allargarsi, a tendersi, quasi a voler sostenere qualcosa di grosso, di voluminoso. Dopo il video rimango tranquilla ad aspettare e piano entro in uno stato meditativo, come le ultime volte. L’energia si focalizza come al solito intorno alla gola e poi tende a spostarsi verso il petto e verso il braccio sinistro, dopo di che risale verso la testa, e in modo più evidente si allarga nella parte sinistra della testa. Sembra prediligere la parte sinistra del corpo. Oltre alla sensazione intensa di vibrazione oggi avverto anche – una o due volte – una sorta di movimento a livello del cuore e in seguito anche al chakra sottostante: quello del plesso solare. E’ come se qualcosa si muovesse all’interno, facendomi pensare a un meccanismo che si sblocca o cerca di attivarsi.

14° giorno: Durante il video, bella sensazione di benessere, con brividi nel corpo e stato vibratorio elevato. Dopo, arriva il calore bruciante che esordisce come sempre a livello della gola, e lì staziona in attesa di capire dove dirigersi. Oggi prende la direzione della testa, le orecchie incominciano a scaldarsi molto e sento una certa pressione alla fronte e intorno al naso. Entro sempre più in me stessa, sempre più profondamente e mi viene da pensare: “Sii calmo e sappi io sono Dio”. Lo ripeto più volte, assaporando ogni parola. Noto che l’energia si fa risentire a livello della gola, ne percepisco una sorta di movimento, che provoca quasi un rumore ronzante di fondo. Poi decido di muovermi e nel farlo, nel distendere gli arti, sento uno stato di benessere e piacevoli brividi ovunque… pian piano ritorno in stato di veglia normale. Noto che non mi sento più così intontita, stanca, come le prime volte in cui facevo il joyfield. Forse assorbo meglio l’energia?

15° giorno: La preparazione procede bene come al solito, anche se parto da uno stato di leggero malessere, come mi succede spesso ultimamente. Mi sento man mano sempre meglio, rilassata e in pace, e la sensazione di disagio iniziale scompare piacevolmente. Durante il video sento brividi intensi e stato vibratorio elevato. Le mani e le braccia le sento pesanti come schiacciate da una sfera energetica e le dita si tendono senza che me ne accorga. Al termine del video, la solita energia calda e leggermente bruciante, ma gradevole, esordisce a livello della gola e poi si dipana verso le orecchie, la testa e il petto. Ormai è divenuta una cara amica che accolgo entusiasta, anche se non so precisamente cosa produca in me, cosa cerchi. Il calore aumenta e il formicolio dell’energia è piacevole e tranquillizzante. Ho la sensazione, ora come le scorse volte, di percepire una tonalità di colore violetto, leggermente scura. Ad un tratto mi viene da roteare la testa, in senso antiorario, lo faccio per un po’ e non so perché, ma è gradevole… Vorrei restare a lungo in questo stato di pace e benessere. Quando riapro gli occhi, la sensazione permane: non avverto più malessere o disagio come prima di prendere il joyfield. Grazie Giulia!

16° giorno: Oggi sento tutto in maniera più blanda, purtroppo quando sono un po’ stanca, recepisco meno l’energia. In ogni caso il dono mi procura sempre un bel senso di relax e benessere e ne approfitto con piacere. Avevo anche un leggero senso di nausea prima di connettermi al joyfield, mentre dopo, il malessere risultava sparito e il benessere accresciuto.

17° giorno: Anche oggi va un po’ così, dopo il video, rimango in ascolto, ma sento poco l’energia. Vedo il colore viola e poi altri colori che si alternano, e cosa strana… vedo due o tre volti grotteschi: uno ghigna beffardo ed enorme. Non molto piacevole. Sarà colpa del semi digiuno di oggi?

18° giorno: La preparazione procede bene e durante il video entro in un gradevole stato energizzante e rilassante allo stesso tempo. Sento il peso della bolla energetica a livello delle braccia e delle mani che si allargano per contenerla. Dopo, aspetto che l’energia prenda posizione dentro di me, e infatti lentamente ma puntualmente si posiziona alla gola, diffondendosi poi a tutto il viso. Il calore a livello delle orecchie è come spesso molto forte e bruciante. Penso per un attimo ad Amma e di nuovo a Giulia e sento arrivare una leggera commozione. Mi dico che voglio entrare sempre più in questo stato di gioia e benessere, voglio che diventi il mio stato abituale. Le braccia e le mani sentono molto l’energia, e oggi più che mai, le dita continuano a tendersi e a muoversi, al di fuori della mia volontà… senza che io me ne accorga… (o meglio me ne rendo conto solo dopo un po’). Soprattutto nella mano destra, l’indice e il medio tendono continuamente a congiungersi con il pollice, nella tipica posa yoga. Quindi decido dopo varie volte di assecondarle, e congiungo pollice e indice di entrambe le mani. A questo punto quelle della destra incominciano a stringersi con forza. Non so come interpretare questo fatto, ma mi sembra molto interessante e ricco di sviluppi. Mi viene da pensare ai “Mudra”: posizioni mistiche delle mani, che nello yoga sono considerate dei modi per mettersi in contatto con le energie sottili del cosmo.

19° giorno: Oggi l’energia è forte, calda e vibrante e mi da benessere e forza. Dalla gola e dalla testa, la percepisco scendere verso le braccia e le mani, che sento letteralmente paralizzate, quasi staccate dal corpo. Sento caldo, come se il mio corpo emanasse calore, e il battito cardiaco leggermente accelerato. L’energia si posiziona intensa alle braccia e alle mani: sento entrambi i pollici roventi (mentre le dita rimangono stranamente fredde).E’ tutto molto intenso e coinvolgente. E anche intrigante!

20° giorno: Oggi, mi lascio alle spalle una giornata pesante, e sento il bisogno di ritirarmi per un po’ in questo caldo angolino di grazia. Per l’occasione faccio il joyfield due volte: doppia razione di torta…ho bisogno di tirarmi un po su! E mentre ti guardo, Giulia, mi incanto leggermente, ed ecco che il tuo vestito bianco con le maniche a tunica mi fa pensare a Gesù… alla sua tunica (come nell’iconografia classica), ed è come se la sua immagine si sovrapponesse alla tua. In quel momento alzi ed allarghi leggermente le braccia, facendomi pensare alla crocifissione di Gesù. E’ incredibile. La mia mente razionale prende per un attimo il sopravvento e mi induce a pensare che sia frutto della mia fantasia… ma la cosa è toccante e commuovente e terminato il video mi scendono delle lacrime sul viso. Non oso quasi chiedermi cosa tutto ciò significhi. Invio una breve preghiera a Gesù. L’energia intanto pulsa e vibra a livello del cuore e della gola, la sento vorticare producendo una sorta di rumore. Anche oggi un’esperienza intensa e commuovente. Grazie di cuore ancora!

21° giorno: Durante il video mi viene da sorridere e poi come già altre volte… da ridere! Sento l’energia via via aumentare e terminato il video resto ad “osservare”: ed ecco che a livello del cuore la sento vorticare intensamente; sento dei movimenti anche alle scapole, che percepisco anche come dei rumori. L’energia determina un aumento del battito cardiaco. Quindi si sposta a interessare anche la gola. Questo movimento vorticoso alla gola e al cuore, crea come un fragore nella testa, come un rumore palpitante che resto per un po’ ad ascoltare, ad indagare. B.Z.

Joyfield

Vai alle istruzioni per ricevere Joyfield via YouTube

I commenti sono chiusi.