HomeGli eventiGuarire il passato per vivere il presente con gioia

 

Cosa sono le CostellAzioni della Gioia?

IMG_0119

Si tratta di un affascinante metodo esperienziale che permette di svelare le cause nascoste dietro le nostre difficoltà relazionali, lavorative, di salute o spirituali e soprattutto di trovare le soluzioni adatte.

Molto spesso le cause dei nostri disagi non riguardano le nostre esperienze dirette, bensì quelle dei nostri familiari e degli antenati con i quali siamo connessi geneticamente.

Senza esserne consapevoli, la nostra vita è cosi influenzata dalle loro esperienze, che frequentemente non viviamo la ‘nostra’ vita, bensì quella del campo familiare.

Che cosa rende possibile questa situazione?  

Il nostro campo morfogenetico. Si tratta di una banca dati che contiene le memorie esperienziali di tutti i membri della famiglia, i viventi e gli antenati, che possono essere sia ostacolanti sia agevolanti.

Ecco perché quelli che crediamo i nostri problemi, sono “nostri” nella misura in cui si manifestano nella nostra psiche e nel corpo, ma possono appartenere a un membro della nostra famiglia d’origine o a un antenato di cui non conosciamo nemmeno l’esistenza.

Perché?

La Fisica quantistica e la Spiritualità sono concordi nel sostenere che tutto quello che esiste è Uno, una “Totalità indivisa” perciò vi è un collegamento a livello quantistico e inconscio fra tutti gli esseri umani, in primis fra membri appartenenti allo stesso clan.

Questa connessione fra tutto ciò che esiste, è regolata da leggi e ordini, compreso il sistema familiare.

Fra le leggi c’è ad esempio quella dell’Equilibrio. Secondo questa legge, le ingiustizie, i traumi, le esclusioni, le morti premature o violente, gli aborti, le violenze subite dagli antenati, hanno bisogno di essere risanate per riportare l’equilibrio nella famiglia.

Il risanamento può avvenire anche attraverso membri della famiglia appartenenti a generazioni successive. Allo stesso modo, i frutti delle esperienze positive, i talenti, i doni degli antenati sono disponibili per gli eredi.

Possiamo paragonare il sistema familiare al nostro organismo. Esso è un sistema complesso dove ogni cellula ha il proprio ruolo, posizione e funzione. Ciò vale per ogni membro della famiglia. Tutte le cellule collaborano al benessere generale e qualsiasi disarmonia di una di queste, influenza tutto l’organismo. Allo stesso modo, ogni esperienza  vissuta dal singolo individuo influenza tutti quelli appartenenti al clan familiare.

Entrando in contatto col campo morfogenetico, siamo in grado di rintracciare le cause nascoste che stanno dietro i nostri disagi. Una volta svelate, s’individuano le soluzioni. 

L’unicità del metodo delle CostellAzioni della Gioia, sta fra l’altro, nel trovare le soluzioni entrando in uno stato di coscienza diverso da quello dove sono nati i problemi, come suggerisce Einstein:

“Nessun problema può essere risolto dallo stesso livello di coscienza che l’ha creato.”

Lo stato di coscienza cui si ha accesso per trovare le soluzioni è Joyfield o Campo della Gioia, uno stato connesso con il nostro Essere Totale.

Le soluzioni sono già presenti a livello virtuale nel nostro campo. E’ necessario riconoscerle, accettarle e permettere loro di manifestarsi pienamente in questa dimensione spazio-temporale.

In sintonia con la Legge dell’Attrazione, porteremo più gioia nella nostra vita, nella nostra famiglia e in quella di tutti gli esseri umani con i quali siamo legati attraverso l’entanglement o interconnessione come afferma Einstein:

“ Un essere umano è parte di un tutto che chiamiamo ‘universo’, una parte limitata nel tempo e nello spazio. Sperimenta se stesso, i pensieri e le sensazioni come qualcosa di separato dal resto, in quella che è una specie d’illusione ottica della coscienza. Questa illusione è una sorta di prigione che ci limita ai nostri desideri personali e all’affetto per le poche persone che ci sono più vicine. Il nostro compito è di liberarci da questa prigione, allargando in centri concentrici la nostra compassione per abbracciare tutte le creature viventi e tutta la natura nella sua bellezza.”

Le CostellAzioni della Gioia sono un metodo all’avanguardia in cui confluiscono Joyfield®, elementi di Fisica quantistica applicati al benessere psicofisico, la visione dell’Advaita Vedanta e la base delle Costellazioni familiari di Bert Hellinger.

Come si svolgono le CostellAzioni della Gioia?

Si tratta di un’esperienza fatta in gruppo in cui ciascuno è al servizio degli altri con amore e rispetto.

Chi desidera trovare una soluzione per una propria tematica, lo richiede senza esplicitare la situazione personale.

Prima di accettare di offrire aiuto, il costellatore della gioia fa una “verifica di ecologia” per accertarsi di avere il permesso d’aiutare.

Avutolo, chiede: “In quale relazione vuoi portare più gioia?”

Individuata la relazione, s’inscena una sorta di rappresentazione teatrale in cui alcuni partecipanti del gruppo sono invitati a rappresentare membri di questa relazione. Si crea cosi un campo d’informazioni in cui si evidenzia la situazione psico-energetica esistente tra le persone coinvolte: lo stato presente della relazione in cui si vuole portare più gioia.

Il rappresentante è una persona estranea al sistema familiare del richiedente che, entrando in contatto col campo morfogenetico, è messo in grado di percepire la situazione psico-emotiva del soggetto che rappresenta e le relazioni che questi ha con gli altri membri del sistema rappresentato.

La soluzione che si cerca si manifesta grazie al collegamento con il Campo della Gioia- Joyfield, uno stato esperienziale che permette alla persona connessa di accedere a uno stato di amore, gioia o pace.

Grazie a questo elevato stato di coscienza, percepisce le relazioni del sistema in modo nuovo, generativo e ciò risana la relazione riportando equilibrio, armonia, amore e gioia sia ai familiari presenti, che ai loro antenati e discendenti. Inoltre, sia i rappresentanti che il resto del gruppo, attraverso la risonanza morfica accedono ai benefici della soluzione.

Parafrasando Victor Hugo: ?C?è una cosa più forte di tutti gli eserciti del mondo: un?idea il cui momento è giunto?. E questa é: la Vita é gioia.La Gioia non è un obiettivo da raggiungere. Né una meta da conquistare. Esiste già.

Le CostellAzioni della Gioia sono rivolte:

* a tutti, come strumento di crescita personale, benessere psicofisico e spirituale

* a chi svolge una professione d’aiuto e desidera imparare un nuovo modo di pensare e operare

* ai Costellatori, come specializzazione professionale, affinché la Dolce Ri-voluzione della Gioia avvenga anche all’interno della loro attività professionale.

multidimensionalità 

Calendario eventi autunno 2014:

scegli la data e il luogo che preferisci

Conferenza e Seminario

Pisa, 27-28 settembre

Milano, 4-5 ottobre

S. Teresa Gallura, 19 ottobre

New York, 7-8-9 novembre

 

I seminari sono riservati a un numero limitato di partecipanti per dare loro la possibilità di avere una parte attiva nel Campo sia come rappresentanti, sia di avere la propria CostellAzione della Gioia, quando il campo lo permette.

 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.