HomeI videoIl Campo della Gioia e il volo sincronizzato

 

Spesso le immagini riescono a trasmettere un’idea, una visione, un sogno, meglio di tante parole. Per comprendere almeno in parte il funzionamento del Campo della Gioia può essere utile questo video sulla sincronizzazione degli uccelli in volo.

Ciò che abbiamo visto è un “campo locale “ creato dagli uccelli al cui interno vi è entanglement – interconnessione, comunicazione non-locale (istantanea), intento comune, spirito di cooperazione, sintonizzazione sulla totalità anziché sull’individualità, armonia, gioia del volo, rispetto per sé e per la totalità, ecc, ecc.

Per ottenere il volo sincronizzato è indispensabile che ogni uccello, ogni parte del campo senta, percepisca e agisca di conseguenza. 

Immaginate se uno o più uccelli avessero opinioni, giudizi, importanza personale, che cosa ne sarebbe della sincronizzazione del loro volo?

E per quanto riguarda gli esseri umani, esiste qualcosa come il volo sincronizzato?

Ebbene, si. Riguarda i nostri sogni, visioni, progetti.

Quando abbiamo un sogno collettivo da realizzare – un progetto che trascende l’individualità, il suo campo è simile a quello del volo sincronizzato.

Il Campo della Gioia ne é un esempio.

Joyfield – il Campo della Gioia-  è nato come visione-sogno attraverso Giulia con l’intento di aiutare chi lo desidera a ri-sintonizzarsi sul nostro naturale stato di gioia, lo stato primordiale del nostro Essere. E’ lo stato che prevaleva nella nostra prima infanzia.

Pur continuando ad essere sempre presente, questo stato naturale è velato dall’oblio della nostra identità primaria e dalla sovrapposizione del campo della sofferenza in cui siamo identificati con la personalità, ego o corpo-mente, anziché con la Coscienza, l’Essere che siamo.

Il punto cardine del Campo della Gioia è che è sempre presente quindi non è necessario fare sforzi per “raggiungerlo”. Piuttosto, si tratta di riconoscerlo, sintonizzarsi più spesso possibile portandovi l’attenzione e lasciargli spazio per manifestarsi. Un aiuto per farlo, è stato dato attraverso il dono spirituale Joygift  che Giulia condivide con l’umanità.

Il Campo della Gioia funziona in modo simile al volo sincronizzato degli uccelli: chi lo riconosce e desidera ri-sintonizzarsi, si “accorda” sulla sua frequenza e vi partecipa in modo consapevole.

Ne possono far parte tutti coloro che,  attraverso la comprensione intuitiva, hanno accesso alla visione che lo sostiene.

Il gruppo d’avanguardia del Campo della Gioia che si sta ampliando via via, ha il compito –l’onore e l’onere- di mantenere la “visione” ossia fare in modo che si rimanga sintonizzati sulla frequenza della gioia e le sue manifestazioni e aiutare altri a farlo.

In questo modo, il “volo sincronizzato” del Campo della Gioia può esprimere pienamente la sua bellezza e forza e permettere ad altri di svegliarsi dal sogno della sofferenza e apprezzare la gioia di esistere.

la gioia dello stato naturale 

 

 

 

 

 

 

 

 


Commenti

Il Campo della Gioia e il volo sincronizzato — Nessun commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *