HomeGli eventiL’entanglement quantistico nelle CostellAzioni della Gioia

Nel modello delle CostellAzioni della Gioia, che utilizza elementi di fisica quantistica applicati al benessere, si pone l’attenzione sugli entanglements delle relazioni in cui si vuole portare più gioia. Quantum Entanglement

Che cos’è l’entanglement?

E’ uno dei concetti cardine della fisica quantistica e significa intreccio, interconnessione o connessione non locale fra coppie o gruppi di particelle.  Questo legame fa sì che esse, dal momento in cui sono entrate in contatto, continuino a rimanere connesse indipendentemente dallo spazio-tempo che le separa.

L’entanglemet quantistico si applica ormai a differenti fenomeni comprese le relazioni umane, quindi anche quelle familiari.

In pratica fra le particelle cosi come fra le persone, dopo il contatto iniziale, avviene uno scambio istantaneo di informazioni in maniera “non-locale” cioè indipendente dallo spazio-tempo. Pertanto, quando in una particella o in una persona avviene un cambiamento, questo è comunicato in maniera non locale alle altre particelle o persone con cui é stata in contatto e anch’esse ne sono  influenzate.

Nelle CostellAzioni della Gioia si guarda alle relazioni dal punto di vista degli entanglements ossia degli intrecci, delle interconnessioni, anzichè  degli “irretimenti” come avviene nelle Costellazioni familiari classiche.

Il concetto di entanglement usato nelle CostellAzioni della Gioia sottende l’esistenza di legami tra i membri della relazione, senza connotarli come negativi o positivi, mentre l’irretimento implica una sorta di intrappolamento nella rete familiare caratterizzato da sofferenza e conseguente bisogno di liberazione.

A questo punto appare chiaro che il termine che si utilizza- entanglement oppure irretimento- porta a modalità percettive e interpretative dissimili. Pertanto, il punto di vista da cui si guarda alle relazioni ha un’importanza capitale sia per il costellatore sia per i richiedenti.

Quando ci colleghiamo col campo morfogenetico di una persona che racchiude “gioie e dolori”, possiamo scegliere con quali informazioni entrare in contatto,  accedendo all’insieme delle esperienze presenti nella sua “banca dati”.

Grazie alla nostra attenzione focalizzata, il campo ci offre le in-formazioni che chiediamo estraendole dalla totalità.

Nel modello delle CostellAzioni della Gioia l’attenzione del costellatore è rivolta alla relazione in cui si vuole portare più gioia, anzichè  agli irretimenti da sciogliere.

Come dice il saggio: “se sai dove andare, hai buone probabilità di arrivarci”.

Se, invece, vuoi andare via dalla sofferenza… finirai da un’altra parte.

Eventi:

Joy Wayjoy wayFormazione in CostellAzioni della Gioia, ottobre 2017- settembre 2018, in Toscana.                 Ambasciatrici della Gioia                       La formazione in CostellAzioni della Gioia è attualmente rivolta solo alle donne, congruentemente con il nuovo ruolo spirituale delle donne sul nostro pianeta (v. l’articolo: “Le donne e la rete della gioia”) e con il dono spirituale  alla base del metodo –Joygift– che si è manifestato attraverso una donna.

Seminari aperti a tutti

seminari 2017

 

 

 

 

 


 


Commenti

L’entanglement quantistico nelle CostellAzioni della Gioia — Nessun commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *