Dietro la sofferenza c’è… la gioia

L’umanità è rimasta unita al campo morfico della sofferenza per millenni e ci siamo cosi assuefati a essa da pensare che sia “normale” soffrire. Ma normale, non vuol dire naturale. Vuole solo dire che è una norma, una consuetudine, un’abitudine ripetuta che abbiamo accettato e condiviso.

Infatti, ogni volta che osserviamo con attenzione ci rendiamo conto che la sofferenza è solamente uno stato transitorio che alimentiamo inconsapevolmente proprio mediante l’attenzione che le diamo. Invece, quando spostiamo consapevolmente l’attenzione verso il Cuore, verso l’Essere, la Presenza che siamo, lo stato transitorio scompare e quello di gioia, che il nostro stato naturale rimasto sullo sfondo, appare in primo piano. Cosi come dietro le nuvole c’è il sole, dietro la sofferenza c’è la gioia.

Nel video che segue Eckhart Tolle spiega come porre fine al corpo di dolore, alla sofferenza.

https://youtu.be/F3O3Or15Epg

Info su Giulia Jordan

Insegnante spirituale che unisce l'esperienza in campo psicologico con la Fisica quantistica e l'Advaita Vedanta. Ideatrice e Docente delle CostellAzioni della Gioia, keeper of Vision di JoyGift e Joy Way, insegna Psicologia relazionale e Psychealing. Ha pubblicato: Iniziazione alla Conoscenza di Sé, l’Illuminazione svelata, ed. Mediterranee, Le CostellAzioni della Gioia, un salto quantico dalla sofferenza … alla Gioia, ed. Youcanprint, numerosi articoli di carattere psicologico e spirituale. www.giuliajordan.com Canale You tube http://www.youtube.com/channel/UC40X0o4cJnUS21sO8dlHuBg
Questa voce è stata pubblicata in Articoli, I video e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *